Cesare Peverelli

Cesare Peverelli

Milano, 1922 - Parigi, 2000
Ricevi aggiornamenti
new!

Cesare Peverelli frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera sotto la guida di Achille Funi e Carlo Carrà. Grazie ad Ennio Morlotti, Peverelli entra in contatto con il gruppo “Corrente” preferendo il tonalismo di Morandi rispetto all’esplosione cromatica neo – cubista. Di matrice cubista, però, è la natura morta con cui partecipa nel 1942 al IV Premio Bergamo, evento in cui conosce Renato Guttuso. Sullo stesso stile cubista realizza anche otto tempere ispirate a "Guernica", con le quali realizza una mostra presso la galleria Il Milione di Milano.
Il taglio netto col Cubismo avviene nel 1946, anno in cui l’autore firma il manifesto: Oltre Guernica. Cesare Peverelli, a questo punto, inizia a pensare a una pittura ideologica, divenendo tra i fondatori della rivista Numero Pittura e, con Roberto Crippa, apre la Galleria Pittura organizzando una personale. La copiosa lettura di Freud lo avvicina al Surrealismo con esiti pittorici pressoché minimi.
Dati gli esiti incerti aderisce allo Spazialismo in contrapposizione alla bella pittura, di matrice comunque surrealista. Organizza nel 1953 la mostra surrealista presso l’Associazione Amici della Francia a Milano. L’anno successivo, a seguito del sodalizio con Crippa e Dova, partecipa alla Triennale di Milano con le opere "Tessuto stampato" e "Piatto e vaso in rame".
Seguendo i suggerimenti di Marx Ernst e Victor Brauner, approfondisce l’esercizio dell’immaginazione trasformando gli insetti, bozzati in precedenza, in veri e propri personaggi i quali vengono presentati a Parigi nella mostra “Maintenant nous jouons avec” (1957). Nel 1963 si trasferisce in Provenza, dove frequenta Max Ernst e Tristan Tzara, contribuendo alla mostra collettiva "Surrealismus: Phantastische Malerei der Gegenwart", alla Künstlerhaus di Vienna (1962). Nel 1965 espone all’VIII Biennale di San Paolo del Brasile e soggiorna a New York, dove inizia il ciclo pittorico Campo di vetro.
A seguire, Cesare Peverelli matura molte esperienze espositive, tra cui illustrative, in Europa.

492
Totali aggiudicazioni

Cesare Peverelli prezzi aggiornati

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 5 anni

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni

2022
2023
2024

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Pittura

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato
Grande formato

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Litografia / Serigrafia

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato
Grande formato

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Disegno

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Tecnica mista

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato
Grande formato

Cesare Peverelli aggiudicazioni

Cesare Peverelli Vendite in Asta: ultime aggiudicazioni

Img Opera Categoria Data Ultima offerta
Senza titolo
49 x 67,
Tecnica mista 13/06/2024 €150
Souvenir a la memoire
33 x 41,
Tecnica mista 06/06/2024 €220
Senza Titolo
51 x 73,
Pittura 06/06/2024 €200
Astratto
70 x 50, 1952
Pittura 05/06/2024 €1.000
Senza Titolo
66 x 50,
Litografia / Serigrafia 22/05/2024 €20

Aggiudicazioni ultimi 12 mesi

Cesare Peverelli valutazione opere

VoR
ULTIMO AGGIORNAMENTO
18 Giugno 2024
ValutaOpere Rating (VoR): un dato sintetico che indica commerciabilità, solidità e crescita del prezzo
Percentuali opere per categoria
Potresti essere interessato a