Salvador Dali

Salvador Dali

Figueres, 1904 - 1989

Salvador Dalì, su spinta dal padre, intraprende studi artistici e partecipa alla prima mostra pubblica presso il teatro Municipale di Figueres nel 1919. Nel 1922 si trasferisce a Madrid frequentando l’Accademia de San Fernando. I suoi primi lavori ruotano attorno al cubismo che lascia velocemente avvicinandosi alle tematiche Dada. Nel 1926 si trasferisce a Parigi e conosce Picasso. In questo frangente Salvador Dalì è influenzato dalla pittura classica di Raffaello, Zurbaràn, Bronzino e Caravaggio, servendosi sia delle tecniche tradizionali, sia di quelle avanguardistiche.
Nel 1929 si rivolge al cinema collaborando col regista Luis Buňuel al cortometraggio "Un chien andalon". Nello stesso anno conosce Gala, sua grande fonte d’ispirazione per la creazione di numerosi dipinti, unendosi ufficialmente al movimento surrealista di Montparnasse. Da qui mette a punto il suo metodo paranoico-critico: l’autore interpreta il suo delirio (che parte dall’agitazione inconscia) restituendo immagini irrazionali che vengono affiancate a quelle razionali.
A partire dal 1930 Salvador Dalì realizza grandi opere che rimarranno nella storia dell’arte come "La persistenza della memoria", una landa deserta su cui compaiono alcuni orologi molli e fluidi che indicano l’elasticità del tempo. La scena è abitata solo dal tempo. L’opera viene presentata nel 1934 presso la galleria Julian Levy di New York, creando immediatamente scalpore e grande interesse.
Artista di successo, nel 1936 partecipa all’Esposizione Internazionale surrealista di Londra ed il suo mecenate è il ricchissimo Edward James che acquista numerose opere. Più tardi sperimenta nuove tecniche artistiche, come il lancio d’inchiostro sulla tela attraverso cui realizza illusioni ottiche. Nel 1960 lavora al Teatro-Museo Dalí: un progetto complesso che termina nel 1974.
Oltre alla pittura nel 1940 si accosta all’arredamento creando una serie di oggetti surrealisti come il Telefono aragosta, il Divano e una serie di Gioielli d’oro.
Le opere più importanti di Salvador Dalì si trovano al Teatro Museo Dalì di Figueres ed al Museum Dalì di Petersburg in Florida.

7104
Totali aggiudicazioni

Salvador Dali prezzi aggiornati

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 5 anni

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni

2022
2023
2024

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Litografia / Serigrafia

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato
Grande formato

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Fotografia

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Scultura

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Disegno

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato

Andamento del Prezzo Medio negli ultimi 3 anni per Tecnica mista

Formato 2022 2023 2024
Piccolo formato
Medio formato

Salvador Dali aggiudicazioni

Salvador Dali Vendite in Asta: ultime aggiudicazioni

Img Opera Categoria Data Ultima offerta
Senza Titolo
42.4 x 30.7, 1974
Litografia / Serigrafia 22/02/2024 €80
Senza Titolo
42.4 x 30.7, 1974
Litografia / Serigrafia 22/02/2024 €60
Donna con lira
38 x 32.5,
Litografia / Serigrafia 16/02/2024 €450
Insomnia
28 x 38, 1974
Litografia / Serigrafia 16/02/2024 €300
Saint Georges et le dragon
57 x 40.5,
Litografia / Serigrafia 16/02/2024 €450

Aggiudicazioni ultimi 12 mesi

Salvador Dali valutazione opere

VoR
ULTIMO AGGIORNAMENTO
01 Marzo 2024
ValutaOpere Rating (VoR): un dato sintetico che indica commerciabilità, solidità e crescita del prezzo
Percentuali opere per categoria
Potresti essere interessato a